L'analisi di TCF - Che succede agli stipendi delle calciatrici?

L'analisi di TCF - Che succede agli stipendi delle calciatrici?

25/03/2020 - 08:55


Tagliare o non tagliare gli stipendi dei calciatori? Il dibattito è aperto. Con la difficoltà di tenere dentro lo stesso problema l’ingaggio milionario di Cristiano Ronaldo e il minimo di stipendio di tanti giocatori di Serie C. La forza di un contratto aiuta i calciatori nella battaglia per rivendicare i propri diritti. Ma chi non è professionista?

In questo caso la vicenda diventa molto più complicata. Cosa succederà ai tanti calciatori della Lega Nazionale Dilettanti il cui stipendio è riconosciuto alla voce "rimborso spese"? E lo stesso discorso vale per le calciatrici. Sara Gama e compagna non sono professioniste. Hanno un rimborso spese più o meno cospicuo.

Verranno rispettati gli accordi anche se lo stop ha, di fatto, cancellato il rimborso spese visto che le atlete sono tutte a casa? Lo Stato, quando il calcio ripartirà, dovrà aiutare calciatori e calciatrici che non hanno stipendi milionari ma guadagnano il minimo necessario a coltivare la loro passione.

TCF