L'ex Juve Isaksen: "Orgogliosa di aver fatto parte del club"

L'ex Juve Isaksen: "Orgogliosa di aver fatto parte del club"

25/03/2020 - 13:30


Ingvild Isaksen, talentuosa norvegese ex tra le altre di Kolbotn e Stabæk, ha annunciato l'anno scorso a soli 30 anni il suo ritiro dal calcio giocato a causa dei continui problemi fisici che ne hanno limitato la carriera. La centrocampista vanta però anche un trascorso in Italia, e più precisamente con la maglia bianconera nel primo storico anno, il 2017/2018, nel quale prese forma il progetto Juventus Women. L'ex giocatrice, che con le piemontesi conquistò il primo storico Scudetto, ha ripercorso a Juventusnews24 alcune delle tappe più importanti della sua esperienza in bianconero parlando anche del suo presente. Eccone alcuni passaggi:

"Al momento i tempi sono un po’ strani, vista l’emergenza Coronavirus, e dobbiamo rimanere tutti a casa. Ma quest’anno ho lavorato con il mio vecchio club, il Kolbotn, come content creator e capo della comunicazione. Ho lavorato anche in tv, nel canale norvegese TV2. Ho iniziato durante il Mondiale femminile, e ho lavorato anche durante la Serie A, la Liga e la Champions League".

"Non conoscendo molto a livello di cultura calcistica italiana, sono arrivata a Torino con la mente molto aperta. Le ragazze sono state molto gentili ed accoglienti e la società è stata molto più aperta di quelle a cui sono stata abituata in Norvegia. Ci è voluto un po’ di tempo per ambientarmi al nuovo Paese ma non per conoscere le compagne di squadra e la società. Ero estremamente sorpresa di quanto aperto fosse questo grande club in cui mi trovavo. Questo aspetto mi ha reso molto orgogliosa di farne parte".

"Un momento particolare di quell’esperienza? Ho lottato con alcuni infortuni soprattutto all’inizio e alla fine della stagione, dunque vorrei sottolineare la mia prima partita con la Juve e quando ho segnato in trasferta il mio unico gol in bianconero contro la Roma".

TCF (1 - segue)