Azalee, Recagno: "Mister Cincotta mi ha cambiato la carriera"

Azalee, Recagno: "Mister Cincotta mi ha cambiato la carriera"

22/05/2020 - 18:10


Simona Recagno, attuale centrale difensivo del Azalee, club di Serie C residente a Gallarate, si è lasciata andare ad un’intrigante intervista sulla pagina Instagram “Fighitaka”. La giocatrice ex Riozzese ha evidenziato l’importanza che l’Incontro con mister Cincotta ha portato alla sua carriera ed il passato nelle giovanili di Inter e Milan. Queste le sue parole:

Sono arrivata ad Azalee col mercato di dicembre. Eravamo quarte prima dello stop e avevamo un po’ di scontri diretti, è stato un peccato che si fermasse tutto. Siamo una realtà piccola, familiare e le aspettative non sono così ingenti.”

Ho iniziato nell’Atletico Milano da piccola, lì sono cresciuta in un ambiente comunque piccolo. La mia fortuna poi è stato l’arrivo di Cincotta, la mia carriera da quel momento ha preso il là. Con lui poi sono andata al Milan ed è iniziata la mia vera carriera.”

Mi piacerebbe provare a giocare in Serie A, sarebbe bello però è un qualcosa di molto impegnativo non avendola mai disputata.”

La mia miglior stagione è stata l’anno all’Inter. Ero nella fase fra i 17 e i 18 anni, non ho mai avuto problemi fisici, facevamo un grande campionato e sono molto soddisfatta. La mia peggior stagione è stata invece quella di tre anni fa quando da Azalee mi sono spostata a Riozzo, dove ho trovato un ambiente non consono a me. Essendo una persona pacata, in un ambiente agitato mi sono trovata male.”

Quello che cambia molto nelle categorie dilettantistiche è l’intensità. In D l’ambiente è tranquillo. Più sali più i ritmi crescono sempre più, poi dipende sempre dalle pretese della squadra. Dipende dagli obiettivi prefissati dal club.”

Se la situazione ce lo permetterà, spero di rimanere a Gallarate e con le Azalee puntare a riconfermarci il prossimo anno. Magari poi si muoverà il mercato e arriverà qualche offerta interessante. Sono pronta a valutare tutto.”