L'ex Sodini: "Juve, dietro i successi mentalità e organizzazione"

L'ex Sodini: "Juve, dietro i successi mentalità e organizzazione"

29/06/2020 - 15:20


Simona Sodini, numero 10 del Torino Women ed ex giocatrice della Juventus, ha parlato sulle colonne di Juventus News 24 della sua esperienza in bianconero. Queste le sue dichiarazioni:

Il primo impatto in bianconero è stato il più bello da ricordare, si è capito subito della mentalità vincente che c’è alla Juventus. Già dalla visita medica mi sono sentita una calciatrice professionista.”

Ho militato tanti anni al Toro, ma quando sono arrivata alla Juventus mi trovavo nel Cuneo che ha venduto il titolo alla Juve. È stata una bella emozione, ero felice di iniziare un’avventura che già da subito sapeva di cambiamento per il calcio femminile.”

Sono contenta di aver fatto parte del progetto nonostante il poco spazio trovato. Mi sarebbe solo piaciuto averne un pochino in più, credevo di esserne all’altezza ma ormai è andata così ed è stata un’esperienza importante che porterò con me sempre.”

Rispetto a quando giocavo io, credo che Aurora Galli e Caruso abbiano fatto un gran salto di qualità, oggi sono pedine importanti e ferme della squadra. Su Salvai e Bonansea, mie compagne al Torino, avevo già previsto tutto, sin da quando erano ragazzine. Ho sempre pensato che avrebbero fatto tanta strada.”

Il segreto dei successi juventini è la mentalità vincente, è l’organizzazione che c’è, iniziando dagli uffici Juventus per finire sui campi. Lì capisci subito che si fa sul serio e che si deve vincere.”