TCF Calciomercato - Salaorni rinnova col Chievo: "Legata a questa maglia da 19 anni"

TCF Calciomercato - Salaorni rinnova col Chievo: "Legata a questa maglia da 19 anni"

01/08/2020 - 13:50


È un'autentica bandiera del club e naturalmente continuerà a vestire i colori gialloblù anche nella prossima stagione. Il Chievo Verona Women ha annunciato il rinnovo annuale di Francesca Salaorni, autrice di 141 presenze dopo quell’esordio in Prima Squadra nell’ormai lontano campionato 2009/2010. La giocatrice ha parlato cosi al sito ufficiale delle veronesi dell'accordo e delle ambizioni della squadra:

"Quest’anno mi sono trovata in difficoltà sul rinnovo e fino all’ultimo non sapevo cosa avrei fatto. A fine aprile ho conseguito la laurea magistrale e ho iniziato pensare al futuro e al lavoro. Mi sarebbe piaciuta un’esperienza all’estero, ma vista la situazione Covid ho dovuto ridimensionare i miei piani. Ora ho trovato lavoro a Rovereto e quindi sono riuscita a rinnovare con il Chievo, è difficile pensare di smettere. Penso che sarà dura, ma finché ci si diverte la fatica passa in secondo piano. L’importante è sempre porsi degli obiettivi ed avere nuovi stimoli che ti spingano a fare meglio ed a crescere sia individualmente sia come gruppo".

"Quest’anno sarà il 19esimo con la società. Sicuramente essere ancora legata a questa maglia dopo tutti questi anni fa piacere anche perché ti fa sentire ben voluta, ma allo stesso tempo ti senti più responsabile nel portare avanti gli ideali della società. Il fatto di rimanere ancora dopo tutti questi anni vuol dire che è un ambiente in cui ci si trova bene e con progetti in cui credere".

"L’anno scorso siamo stati discontinui e perciò sicuramente dovremmo riuscire a trovare un nostro equilibrio e crescere mentalmente. Per il prossimo campionato partiamo pensando di migliorare la posizione dell’anno scorso, poi saranno il lavoro ed il campo a darci risposte. Se pensiamo alla promozione? Tornare a riassaporare il palcoscenico della massima serie è sicuramente un sogno. Quando siamo andate in Serie A ero ancora una delle giovani, riuscire ad arrivarci come una delle ‘vecchie’ avrebbe un altro sapore. Il livello in questi anni si sta alzando notevolmente quindi sarà sempre più difficile riuscire a raggiungere certi livelli, però non si sa mai".

"Il cambio di società e la rinnovata collaborazione con l’A.C. ChievoVerona è buon punto di partenza verso la via del professionismo. Sono state gettate delle basi importanti ma c’è ancora molto lavoro da fare. È importante che la società maschile creda nel progetto e nella crescita del movimento femminile".