Le pagelle della Juventus - Staskova fa la Girelli, bene le giovani

13/01/2021 - 17:40


La Juventus vince a Pomigliano 5-1 e accede al turno successivo della Coppa Italia TIMVISION. Queste le pagelle redatte da TCF delle bianconere.

JUVENTUS

TASSELLI 6,5 - Brava con i piedi la giovane portiere bianconera, tranquilla e abile a gestire anche situazioni non semplici. Non può niente sulla rete di Pinna ma è super su Manno nel primo tempo.

LUNDORF 6 - Ha licenza di offendere e la sfrutta, tanti i cross messi in mezzo, pochi quelli precisi. Un retropassaggio fatto con sufficienza rischia di mandare in vantaggio il Pomigliano.

CAIAZZO 6,5 - Sufficiente nel primo tempo con Moraca e Manno molto propositive. Meglio nella ripresa quando al suo fianco ha Gama: insieme controllano a dovere le offensive granata.

SEMBRANT 6,5 - Sempre in controllo della situazione là dietro. Nessuna sbavatura particolare.

GIORDANO 6 - Cliente difficile Dodds: nel primo tempo il duello viene vinto dall'inglese. Nella seconda frazione la partita della giovane bianconera sale di livello e attenzione.

ROSUCCI 6,5 - Detta i tempi della manovra e non disdegna di andare al tiro quando può. 90 minuti di qualità.

ZAMANIAN 6,5 - Ottimi inserimenti e due traverse colpite. Buona risposta della francese per Guarino.

CERNOIA 6 - Un goal su un tiro cross (voluto o casuale?), il sinistro è sempre uno dei migliori. Un po' in ombra in generale, deve ritrovare minutaggio e continuità.

MARIA ALVES 6,5 - Buona intesa con Lundorf a destra, la brasiliana timbra il cartellino con una rete di rapina.

BERTI 6 - Inizia con timidezza e fino a metà del primo tempo non si vede. Cresce con il passare dei minuti, il talento non le manca.

STASKOVA 7 - Nel ruolo di Girelli, fa la Girelli. Due goal, uno di sinistro e uno di testa. Una presenza imponente.

GAMA 6 - 45 minuti e nessuna preoccupazione per il capitano bianconero.

IPPOLITO 7 - Vivace, guizzante e nel vivo del gioco. Bel goal di destro e un palo nel finale.

GIAI 6 - 25 minuti anche per lei. Entra quando la partita è un po' "ferma".

 All. GUARINO 6 - Cambia tutto rispetto alla Supercoppa ma la rosa è di altissimo livello. La Juventus fa il suo dovere e passa il turno. Una partita che conferma che le seconde linee bianconere si potranno rendere utili nel corso della stagione.

Marco Cicali