Esclusiva TCF - Pistoiese, All. Nicoli: "L'obiettivo è ripetere il quinto posto"

22/02/2021 - 18:30


E' arrivato al calcio femminile per caso. "Nel 2004 ero andato a vedere una partita di donne e mi fu offerto di allenare nel settore giovanile. Così ho iniziato con una formazione di pulcine. E' stato un vero innamoramento. Da allora non ho più cambiato strada anche se ho avuto più di un'offerta per andare a lavorare nel maschile". Mario Nicoli è il tecnico della Pistoiese. Una figura di riferimento nel mondo del calcio femminile toscano. La sua bravura è scritta nel suo curriculum. Fatto di risultati e, soprattutto, di ragazze che lui ha fatto crescere.

La Pistoiese è una sfida affascinante. Che Nicoli sta portando avanti dribblando anche qualche ostacolo inatteso. "Questo è il mio secondo anno con la società arancione. Stavolta c'era la volontà di fare qualche passo in avanti. Purtroppo a metà percorso abbiamo perso per motivi diversi cinque calciatrici. Due o tre di queste erano titolari fisse. Quindi ci siamo trovati con la rosa corta. Abbiamo promosso Giaconi e Diafani dal settore giovanile ma sono due talenti tutte da costruire. E sono riuscito a convincere Erriquez, che giocava in Eccellenza alla Rufina a venire con noi. Ma è chiaro che a questo punto il primo obiettivo è salvarsi velocemente e il secondo è provare a ripetere il quinto posto della passata stagione".

Nicoli continua nella sua opera di costruzione di un progetto che potrebbe avere uno sbocco interessante. "Speriamo in futuro di avere una spinta ancora maggiore dalla parte maschile della Pistoiese. E speriamo di trovare più ragazze nel territorio. In estate sei-sette calciatrici di Pistoia hanno preferito smettere di giocare. Vi dico la verità: se non avessimo avuto alle spalle una base fiorentina avremmo faticato a iscriverci al campionato. Detto questo ci sono tutte le condizioni per crescere bene".

TCF (1 - segue)