Permac, Zoni: "Grande gioia per la stagione fatta, io concludo qui la mia avventura"

21/06/2021 - 15:30


Sconfitta indolore per la Permac Vittorio Veneto, che al Nereo Rocco cade per 1-0 sotto i colpi della Triestina. Al termine del match, Massimo Zoni, tecnico della formazione veneta, ha commentato la stagione fatta dalle sue ragazze annunciando anche l'addio alla squadra. Queste le sue dichiarazioni:

Giocare qui è tanta roba, anche perché mi pare di capire che fosse la prima volta che il Nereo Rocco di Trieste ospitasse il calcio femminile, quindi tanta roba, se lo meritavano le ragazze, sia le nostre che quelle della Triestina. E’ un premio per una stagione bella fatta da entrambe le squadre.

Proviamo una grande gioia per la stagione fatta. Avevamo una squadra molto giovane, con poche ragazze esperte. E’ stato bello, impegnativo, la stagione è stata lunga. Noi ci siamo sempre allenate e la stagione è stata molto impegnativa. Faccio i complimenti alle ragazze, alla squadra, si è sempre impegnata, le ragazze sono cresciute e nel tempo sono diventate gruppo, lo si è visto anche e soprattutto nelle difficoltà. Nella partita con la Triestina abbiamo sofferto un po’ troppo, è sempre facile ricordare le assenze, ma questa volta ci siamo goduti l’ultima partita della stagione in questo impianto spettacolare. Ringraziamo ancora la Triestina che ci ha dato la possibilità di giocare qui. Abbiamo perso, ma ci siamo giocati la partita fino alla fine. Loro hanno vinto meritatamente e ci sta.

Volevo ringraziare la famiglia Fattorel e la società per avermi dato la possibilità di allenare nel calcio femminile. Sono due anni che sono qui con loro, l’anno scorso ho fatto la Primavera e quest’anno sono stato portato in Prima Squadra. Volevo comunicare che concludo la mia avventura nel calcio femminile a Vittorio Veneto per una scelta personale. Mi piange il cuore. Sono arrivato a prendere questa decisione perché credo sia il meglio per me. Auguro al Vittorio Veneto il meglio e ringrazierò sempre la famiglia Fattorel. Tutti i nostri collaboratori sono sempre stati disponibili, mi hanno aiutato tantissimo e penso di aver ricevuto più di quanto ho dato e ne sarò sempre fiero e orgoglioso.