Brescia, Morales: "Avevo offerte in A ma ho voluto questa società, la base della squadra è di ottima qualità"

23/06/2022 - 10:15


Massimo Morales, neo-tecnico del Brescia Calcio Femminile, si è presentato alla stampa analizzando il valore tecnico della rosa a sua disposizione e sottolineando come abbia voluto fortemente approdare nella società lombarda. Queste le sue dichiarazioni:

“Ringrazio la Presidente Gorno e il Direttore Sbaraini per l’opportunità che mi è stata data. Mi sono avvicinato al femminile negli ultimi due anni, e ho visto in questo movimento grandi possibilità di crescita e di sviluppo, ma anche quei valori originari del calcio che nel maschile si sono un po’ persi. Con la Presidente e il Direttore l’intesa è stata praticamente immediata: ci siamo visti una volta e in cuor mio, nonostante avessi sul tavolo offerte anche in Serie A, ma anche in Germania, avevo già deciso. Volevo il Brescia. Arrivo con grande entusiasmo. Qui c’è progettualità, c’è voglia di fare, crescere e vincere.”

“La squadra? C’è una buonissima base, di gran qualità. Gran parte della rosa che ha affrontato la scorsa stagione rimarrà. Valuteremo alcuni profili per migliorare il livello complessivo e rinforzare dove serve, ma con occhio al budget da un lato, e al profilo umano dall’altro. Si è creato un’amalgama incredibile nella scorsa stagione all’interno dello spogliatoio e non vogliamo in nessun modo intaccarlo, quindi chi arriva a vestire la maglia del Brescia deve inserirsi senza protagonismi e con la voglia di dare una mano. Sapendo che arriva in una società seria, che onora gli impegni, e che fa stare bene le persone che ci lavorano.”