Italia, 3° giorno di lavoro in Inghilterra: contusione per Caruso

06/07/2022 - 20:45


Prosegue con il solito entusiasmo la preparazione della Nazionale Femminile in vista dell’esordio europeo contro la Francia, in programma domenica 10 luglio alle 21 (ora italiana) al New York Stadium di Rotherham. Concentrazione, intensità ma anche grandi sorrisi, questo lo spirito con cui le Azzurre hanno affrontato il terzo giorno di lavoro in terra inglese.

L’allenamento, diviso tra parte atletica e lavoro tattico, è stato preceduto dalla gradita visita dei vertici dell’Accrington Stanley FC, la società sportiva - di cui fa parte anche l’omonima fondazione, molto attiva sul territorio dal punto di vista sociale - che ospita nei propri campi la squadra di Milena Bertolini. La Ct insieme a capitan Sara Gama e al dirigente accompagnatore Chiara Marchitelli ha donato una maglia dell’Italia al presidente del club Andy Holt, all’amministratore delegato David Burgess e al responsabile del distretto di Hyndburn (che comprende anche la cittadina di Accrington) Miles Parkinson.

Tutta la comunità locale ha voluto infatti dare il proprio benvenuto alla delegazione azzurra, accolta nel migliore dei modi dagli abitanti della zona, che con curiosità, affetto ma anche grande discrezione hanno seguito i primi giorni di lavoro della Nazionale. Non ha partecipato alla seduta odierna Arianna Caruso, che nella parte finale dell’allenamento di ieri ha subito una lieve contusione al piede sinistro: la centrocampista bianconera si è sottoposta a una radiografia che ha dato esito negativo, ma è stata comunque tenuta a riposo a scopo precauzionale dallo staff medico azzurro.  

TCF

(Fonte Figc)