Esclusiva TCF, G. Albertini: "Grande euforia per il derby al Breda"

13/10/2019 - 01:55


Ancora una volta lo stadio Breda di Sesto San Giovanni sarà lo scenario di un evento di grandissima rilevanza nazionale. Dopo aver ospitato Inter-Juventus del Campionato Primavera, tra poche ore a Sesto San Giovanni si giocherà il primo storico derby milanese del campionato di calcio di Serie A femminile. "La Pro Sesto è particolarmente orgogliosa di poter ospitare un evento di questa portata che valorizza gli importanti investimenti effettuati in questi anni sulla struttura e che dà lustro al movimento calcistico femminile nel quale la società biancoceleste crede fortemente da tempo", le parole del presidente biancoceleste, Gabriele Albertini. Con Albertini noi di Tutto Calcio Femminile abbiamo scambiato due chiacchere prima dell'attesa sfida.

Come vivi questa ondata di aria fresca nel mondo del calcio dal punto di vista del movimento femminile dopo il boom dei Mondiali?

"Devo dire che noi abbiamo iniziato già due anni fa con il femminile, ancora prima dei Mondiali ed andiamo dai pulcini alla prima squadra. Stiamo ottenendo dei buoni risultati. In questo momento a Sesto c’ è grande euforia, possiamo dire che c’ è la corsa a comprare il biglietto. Credo che si possa andare verso il tutto esaurito (effettivamente raggiunto ndr). Sarà bello vedere in questo Stadio questa partita".

Cosa ti aspetti domenica (oggi) e che clima si respira?

"Un clima bello e sereno, non so se sarà sentito come quello maschile. Lo sapremo solo vivendolo. Sarà strano ma allo stesso tempo affascinante assistere al primo derby tra le donne. Posso dire che avendo mio fratello io l ho vissuto sempre molto intensamente. Vediamo cosa potranno fare queste ragazze".

Raffaella Bon