Riccione, Abouziane: "Punto a salire di categoria"

Riccione, Abouziane: "Punto a salire di categoria"

21/05/2020 - 15:05


Zineb Abouziane, talento cristallino del Bologna in prestito al Riccione, si è raccontata sulle pagine de Il Calcio Femminile. La giocatrice italo-marocchina ha raccontata la sua stagione in Serie C proprio con la maglia del Riccione, non nascondendo per altro le sue ambizioni future.

L’esperienza a Bologna è stata una grande parte della mia vita. L’anno più bello è stato quello in serie B, perché è stato quello in cui ho dato di più. A Bologna sono sempre stata assistita da un ottimo staff, coach Tavalazzi ci ha sempre tramesso molto, ho imparato tantissimo da lei. Ho cambiato perché dopo 6 anni nella stessa realtà volevo vedere com’erano gli altri ambienti."

Ho scelto Riccione perché avevo la scuola da finire qua ed era una delle opzioni più vicine. Inoltre, sono sin da subito stata convinta dal loro progetto giovani. Non casualmente, difatti, qui mi sono trovata benissimo.”

Con la squadra potevamo ambire alla vetta della classifica. Pontedera e Torres sono state le squadre che senza dubbio ci hanno messo più in difficoltà. Ad ogni modo sono soddisfatta, con le compagne e con il mister mi sono trovata molto bene. La partita più bella? Una delle migliori è stata quella in Coppa Italia contro la Jesina, una delle mie prime partite qui. Ricordo, poi, quella contro la Torres, abbiamo perso 2-1 pur giocando molto bene.”

Il prossimo anno non penso di tornare al Bologna, vorrei salire di categoria. Vorrei tanto raggiungere la Serie A e la Nazionale maggiore. Mi piacerebbe anche molto un’esperienza in un campionato estero.”