Esclusiva TCF - Cittadella, Doris: "Il nuovo Centro Sportivo è il nostro Scudetto"

Esclusiva TCF - Cittadella, Doris: "Il nuovo Centro Sportivo è il nostro Scudetto"

21/05/2020 - 22:00


E’ l’anima della Lady Granata Cittadella. Zeudi Doris nell’organigramma del club risulta con la qualifica di vice presidente. In realtà è molto di più. E’ il motore di una società che nei giorni scorsi ha vinto una splendida battaglia. "Finalmente avremo il nostro centro sportivo - spiega in esclusiva a Tutto Calcio Femminile -. Una struttura per il settore femminile. Per il momento non esiste niente di simile in Italia". Non è una sfida da poco. Come spiega Zeudi Doris:

"E’ un investimento da trecentomila euro in sei anni. Non sarà una passeggiata. Sono già impegnata a trovare imprenditori locali che ci accompagnino in questo percorso. Per la Lady Granata questa operazione è come vincere uno scudetto. Oltre al vecchio stadio in erba avremo un campo in erba sintetica di ultima generazione, un campo da calcio a 8, due da calcio a cinque uno dei quali al coperto, un campo da basket, uno da beach volley, un bocciodromo, un’area verde".

Ma la vice presidente ha anche altre idee. Quando ha affrontato questa sfida aveva chiaro in mente quale doveva essere il punto di arrivo. "Il Centro Sportivo ci permette di pensare a un futuro diverso. Vogliano avere una scuola calcio elite strutturata tipo campus americano. Cioè le bambine potranno giocare a calcio e prima fare le lezioni seguite da alcuni insegnanti. Questo è il segreto per poter diventare il punto di riferimento per il calcio femminile in un’ampia area geografica. Già ora prendiamo ragazze da Padova, Rovigo, Belluno o Treviso. Potremo operare ancora di più in questa direzione. Finalmente potremo fare un’opera di selezione ancora più approfondita. E su questo fronte avrò al mio fianco Alessandro Nurzia, uno scouting formidabile che diventerà il direttore generale e Lorenzo Gomiero con il quale collaboro dai tempi di Bassano che, invece, sarà il responsabile della prima squadra".

TCF (1 – segue)