L'analisi di TCF - Napoli, con Martinez "adesso viene il bello"

L'analisi di TCF - Napoli, con Martinez "adesso viene il bello"

31/07/2020 - 19:50


Ana Lucia Martinez è pronta a portare il suo talento nel campionato italiano.

Il presidente Carlino ed il DS D'Ingeo non si sono voluti far scappare l'occasione di migliorare ulteriormente una rosa già di per sè competitiva per affrontare il nuovo anno da neopromossa.

In un periodo dove ci stavamo rendendo conto che le operazioni importanti di mercato erano già state concluse e parlavamo infatti di piccoli ritocchi ed aggiustamenti delle varie squadre, il Napoli è andato totalmente controcorrente.

Non possiamo infatti parlare della Martinez come di un ritocco, si tratta di un vero e proprio colpo di mercato.

La nazionale guatemalteca ha giocato gli ultimi sei anni in Spagna dopo un breve passaggio alle Houston Dash. In precedenza sette stagioni in Guatemala.

E' una calciatrice trentenne che porterà sicuramente la propria esperienza in un gruppo giovane e di prospettiva che si dovrà misurare con le normali difficoltà del salto di categoria.

La domanda ovvia del tifoso è, in che ruolo ci siamo quindi rinforzati?

"Analu", come viene chiamata, è una esterna d'attacco che può fare anche la seconda punta. Ha il dribbling nel sangue e un'ottima visione di gioco. In Spagna ha messo a segno diversi gol e sicuramente ha le capacità per fare altrettanto in Italia.

Le sue compagne si allenano già da due settimane ma la Martinez non vede l'ora di unirsi al gruppo delle azzurre per preparare al meglio il debutto in Serie A che è distante solo 3 settimane.

Un bel regalo fatto dalla dirigenza napoletana al mister Marino perchè, come ha recentemente detto il presidente Carlino, il suo è un club ambizioso ed "adesso viene il bello".

TCF