Pomigliano, Tata: "Vogliamo onorare la sfida con la Juve"

15/10/2020 - 12:50


Rossella Tata, attaccante del Pomigliano e autrice questo weekend di una tripletta contro il Cittadella, ha parlato sulle colonne de Ilnapolionline, facendo alcune considerazioni non solamente sull’ultima sfida di campionato contro le venete, ma anche sui prossimi incontri con Chievo e Juventus. Queste le sue parole:

La partita col Cittadella? Sono felicissima per la tripletta, volevo sbloccarmi in zona gol e personalmente è andata alla grande. La squadra si è allenata bene per questa sfida, sapevamo che non era una sfida semplice, ma abbiamo disputato una partita perfetta, perciò il merito è di tutti, staff tecnico e medico compreso.

Il mister è una persona d’oro, ci carica per tutta la settimana, preparando assieme al suo staff al meglio le partite. Quando è il momento di scherzare lui non esita a farlo, ma quando si deve pensare all’allenamento è concentrato a darci le giuste direttive. Sono contenta che il mister abbia questo atteggiamento e la squadra ne sta traendo molto vantaggio.”

Eravamo tutte curiose di capire quanto valevamo appena si è iniziata la preparazione. Dopo la gara con il Tavagnacco, dove avremmo meritato di più del 2-2 finale, ci siamo rese conto che abbiamo una rosa competitiva. Dobbiamo proseguire su questa strada, avere tanta umiltà e non pensare di aver già fatto abbastanza, a cominciare dalla sfida di domenica prossima.”

La partita col Chievo sarà per noi un test per capire a che punto stiamo e dove possiamo arrivare. Loro hanno diversi elementi di esperienza, giocano bene e sono molto solide. Noi dovremo scendere in campo con la giusta carica e cercheremo di confermare quanto di buono fatto vedere in campionato e anche nella sfida contro il Pink Bari, dove avremmo meritato di più del pareggio.”

Affrontare la Juventus per noi è semplicemente un sogno, perché affrontare una squadra dal grande blasone e con campionesse di livello internazionale, ci darà una carica infinita. Sappiamo che per noi sarà una sfida davvero molto complicata, sono forti in tutti i settori, ma il nostro compito sarà di onorare la sfida, dove tra le mura amiche cercheremo di fare una prestazione straordinaria per far felice la nostra gente.”