Esclusiva TCF - Florentia, Bursi: "Cancellerei la gara di San Marino anche se ci ha dato la scossa"

15/10/2020 - 07:05


La Nazionale che resta un sogno e le sfide in campionato. Ecco le riflessioni di Giulia Bursi, difensore della Florentia San Gimignano.

Hai disputato un’amichevole in maglia azzurra contro la Germania. La Nazionale è un grande obiettivo? Le azzurre andranno agli Europei.

"Essere arrivata in Nazionale Maggiore è stata un’emozione incredibile che non si può spiegare. Non nego che uno dei miei obiettivi sia riuscire a tornarci in futuro. La Nazionale di Milena Bertolini è in continua crescita e sono sicura che possa togliersi ancora tante soddisfazioni dopo le grandi emozioni che ci ha regalato ai Mondiali".

Dove può arrivare la Florentia?

"Penso che noi siamo una squadra che quando trova il giusto equilibrio possa dare fastidio a tutte e possa raggiungere traguardi importanti. Il nostro obiettivo è quello di fare il meglio possibile con tutto ciò che possiamo dare".

Cosa ti è piaciuto di più della Florentia di quest’anno?

"Quest’anno ho trovato un gruppo davvero unito. La cosa che mi piace di più è che anche se c’è un momento di difficoltà non ci arrendiamo, ma ci guardiamo negli occhi, cerchiamo di risolvere quello che non va e ripartiamo più forti di prima".

La partita che vorresti cancellare?

"La sconfitta con il San Marino, anche se in realtà questo momento ci ha permesso di ripartire più forti di prima e con la voglia di dimostrare e di vincere insieme".

Cosa ti colpisce dello staff tecnico nero verde?

"Ho trovato uno staff molto qualificato e che insieme lavora bene. Ognuno con le proprie competenze può arricchire l’altro. Sto imparando tanto da tutti".

Quanto pesa giocare a porte chiuse per una squadra che ha un tifo importante come il vostro?

"Le partire senza tifo sono tutta un’altra cosa. Noi abbiamo la fortuna di avere dei bellissimi tifosi che nonostante tutto al Santa Lucia non mancano mai fuori dai cancelli a cantare per noi".

Cosa stanno dando le nuove arrivate al vecchio gruppo?

"Quest’anno ci sono stati degli innesti importanti. Da parte loro vedo la voglia di mettersi in gioco e di lottare per questa squadra".

TCF