Le Sfide di TCF - Fusetti e Kathellen, quando il gioco si fa duro

15/10/2020 - 15:10


E’ bello immaginare il prossimo derby di Milano come la sfida tra bomber eleganti e velenose come Giacinti e Mauro o tra giocatrici dai piedi nobili come Jane o Alborghetti. TCF, invece, vi propone la sfida tra Fusetti e Kathellen. Quando il gioco si fa duro entrano loro in scena.

Laura Fusetti non è più una ragazzina (è classe ’90) ma ha l’entusiasmo di quando da bambina ha scoperto il pallone. Il suo percorso calcistico si è sviluppato tutto in terra lombarda. Prima il Como (196 presenze e sedici gol) poi il Brescia (22 presenze e il debutto in Champions League) e infine il Milan. Il suo albo d’oro racconta di un solo successo a livello di club: la Supercoppa Italiana conquistata con il Brescia. Ma con la nazionale giovanile Under 19 ha vinto gli Europei del 2008 in Francia. E con la maglia azzurre ha vissuto esperienze importanti sia con il cittì Cabrini che con Milena Bertolini.

La sua "rivale" Kathellen Sousa viene da Sao Vicente in Brasile. La stessa città di Robinho, stella del Santos, della Selecao e protagonista di anni felici nel Milan. Lei, purtroppo, ha iniziato a giocare quando il Santos ha chiuso il settore femminile. Per questo Kathellen ha dovuto inventarsi un percorso nelle Università Americane prima di sbarcare in Europa, nel Bordeaux dive nella passata stagione ha conquistato un ottimo terzo posto alle spalle delle invincibili Lione e PSG. E ora l’Inter. Una nuova sfida.

TCF (1 – segue)