Esclusiva TCF - Cesena, Costi: "Lazio e Como le più forti, noi mina vagante"

19/11/2020 - 09:35


Fabiana ha un dato che vuole cancellare prima possibile. "Sono ancora ferma a quota zero gol. Non voglio cercare scuse ma dopo l’intervento al crociato ho avuto bisogno di tempo per tornare in campo. Devo ancora trovare la condizione fisica migliore. Ma sto crescendo". Fabiana Costi ha fretta di segnare tanti gol con il suo Cesena.

"Le squadre da battere nel torneo cadetto? Sicuramente la Lazio e il Como. Sono due realtà costruite con il preciso obiettivo di conquistare la promozione in Serie A. Noi, comunque, contro la Lazio abbiamo giocato alla pari".

E alle loro spalle?

"C’è un gruppetto di realtà interessanti. Il Pomigliano è partito forte e ha tanti elementi di valore. Non è davanti in classifica per caso".

Il ruolo del Cesena?

"Vogliamo essere la mina vagante del torneo. Non siamo partite bene ma ci siamo riprese in fretta. E possiamo solo crescere".

Come vede da lontano la sua Inter?

"Quando posso seguo in televisione le partite della squadra di Sorbi. Credo che possa risalire posizioni in classifica".

Oltre al pallone cosa c’è nella vita di Fabiana Costi?

"Insegno al Liceo Scienze Motorie. Poi, mi piacerebbe viaggiare ma di questi tempi…".

E’ più facile oggi fare gol al Milan.

TCF (2 – fine)