PSG, Echouafni: "Con il Lione voglio più presenza offensiva"

20/11/2020 - 09:35


Grande attesa per il match di stasera tra il PSG e il Lione, due delle formazioni più forti d'Europa che si stanno contendendo anche quest'anno la vetta del campionato francese. Il tecnico delle parigine Olivier Echouafni ha presentato con queste parole la super sfida contro le campionesse del club di Aulas:

"La vittoria contro Issy nell'ultimo turno ci ha dato fiducia, soprattutto dal punto di vista offensivo. Tutte le attaccanti hanno segnato, siamo partiti bene e siamo stati molto efficienti. Il gruppo? Tutti sono negativi all'ultimo test COVID. Questa è davvero una buona notizia. La seconda buona notizia è che siamo al completo. Ramona Bachmann e Jordyn Huitema non si sono allenate all'inizio di questa settimana, ma ci saranno".

"Dovremo essere più forti offensivamente contro il Lione. Nelle precedenti sfide contro di loro non abbiamo creato tante occasioni. Abbiamo bisogno di più coraggio e di essere più efficienti e presenti in attacco rispetto agli ultimi anni. Su questo punto cerchiamo di migliorare ogni giorno. Dovremo affrontare questo incontro con voglia e motivazione, ma senza troppe pressioni".

"Giocare al Parco dei Principi? Quello che vivremo domani (oggi ndr) è storico. Sarà la prima volta che la mia squadra giocherà una partita di campionato al Parc des Princes, avendolo già fatto ma in Champions League. È una vera motivazione per il gruppo e vorrei ringraziare il club, il presidente Nasser Al-Khelaïfi e Leonardo, che ci danno questa possibilità di giocare qui. Le giocatrici sono molto contente".

"La rivalità col Lione? Continueremo sempre a voler migliorare, i risultati sono sempre più tirati quando giochiamo contro il Lione. Non è facile, il Lione è la migliore squadra del mondo, ha automaticamente lo status di favorita, ma stiamo lavorando bene e il mio staff fa un ottimo lavoro con le giocatrici. Saranno ricompensate un giorno o l'altro, spero il prima possibile".