Sassuolo, Piovani: "Inizio shock, poi grande reazione"

20/11/2020 - 13:20


Gianpiero Piovani, tecnico del Sassuolo, ha commentato ai microfoni del club l’importante vittoria per 4-2 contro il Pontedera in Coppa Italia. Una partita non iniziata nel migliore dei modi, ma che le neroverdi sono poi riuscite a ribaltare. Queste le sue parole:

E’ una partita che si è complicata subito perché abbiamo preso un gol assurdo e dovevamo gestirla meglio. Poi c’è stata una grande reazione, siamo andate in vantaggio e poi abbiamo fatto il terzo e il quarto gol nel secondo tempo. Potevamo fare meglio, ci sono comunque indicazioni positive e negative. Le positive sono le conferme di giocatrici che stavano già giocando in campionato e l’esordio di tante giovani come Maffei, Sassi, Fuentes e De Bona. Ci aggiungiamo anche Pellinghelli che è una 2003 che aveva già esordito in campionato, come anche Alice Rossi, del 2002. Sono felice anche di chi stava giocando un po’ meno, anche se mi aspettavo di più.”

Le ragazze le abbiamo, si allenano con noi e questo è un premio meritato da parte loro, perché fanno vedere che giorno dopo giorno crescono e questo è grande motivo di soddisfazione per noi dello staff, perché vuol dire che stiamo curando i minimi particolari. A livello di collettivo, oltre al primo gol subito, abbiamo fatto una partita bellissima: giocate di prima, che difficilmente si vedono nel femminile, anche da parte di giovani. Queste son cose che proviamo in allenamento e che riproponiamo in partita.

Oggi son rimaste fuori 3/4 giocatrici che hanno sempre giocato. Qualcuna addirittura non è partita da Sassuolo e l’abbiamo fatta riposare per domenica col Napoli e per preservarle con le rispettive Nazionali.