Civitanova, Perini: "Salvezza difficile, ma non impossibile"

21/11/2020 - 15:05


Giordano Perini, tecnico della Vis Civitanova, sul profilo Facebook del club ha fatto una disamina molto generale dell’inizio di campionato delle proprie ragazze. Un inizio difficile, con un solo punto conquistato, ma che nasconde in realtà parecchie situazioni incoraggianti. Queste le sue parole:

Questa è un’esperienza molto importante sia per le nostre ragazze che per tutto lo staff ed allenatori. Siamo partiti con un solo punto conquistato contro l’ottima squadra del Ducato Spoleto, con un calendario abbastanza in salita per noi. Ci ha messo di fronte squadre molto quotate e di esperienza, che militano in questo campionato ormai da anni, con giocatrici di altissimo livello.”

Noi allenatori cerchiamo di migliorarci, dal punto di vista tecnico-tattico e del comportamento perché non si finisce mai di imparare. Cerchiamo di migliorare le nostre ragazze sotto tutti i punti di vista e, ripeto, possono solo che crescere. Per noi è un campionato sicuramente difficile ma da giocare a testa alta in ogni partita.

Sperando che il campionato riprenda il prima possibile dobbiamo continuare il nostro percorso come abbiamo fatto nell’ultima di campionato con la Jesina: un risultato che non rispecchia la prova delle ragazze, in cui abbiamo pagato magari i nostri errori sotto porta ed abbiamo subito la tonicità delle avversarie che hanno sfruttato ogni nostro piccolo errore.”

Con i nuovi innesti sono convinto che potremmo giocarcela alla pari con squadre come il Riccione. Con altre come la Pistoiese e l’Arezzo, compagini di tutto rispetto e sulla carta davanti a noi, sono convinto che affronteremo queste partite a viso aperto, giocando a pallone e divertendoci, consapevoli dei nostri mezzi.”

Il nostro obiettivo comunque rimane sempre quello di inizio stagione: dobbiamo credere nella salvezza che rimane difficile, ma non impossibile, e giocarcela fino alla fine soprattutto con le squadre che hanno il nostro valore tecnico.”

Un ringraziamento particolare va alle ragazze. Sono sempre concentrate negli allenamenti, nel migliorarsi e ad aiutarsi tra loro. Lo spirito è quello giusto e sono convinto che ci toglieremo molte soddisfazioni, nonostante il periodo non sia dei migliori.”