Reading, Chambers: "Giochiamo il miglior calcio del campionato"

11/01/2021 - 12:35


Kelly Chambers, tecnico del Reading, si è concessa ai microfoni del club esaltando le prestazioni e la forza delle proprie ragazze. Attualmente la squadra si trova in sesta posizione, ma a detta dell'allenatrice la compagine inglese potrebbe trovarsi anche più in alto se solo capitalizzasse le molteplici occasioni create a partita. Queste le sue dichiarazioni:

Ovviamente è stato difficile giocare in queste condizioni. È stato tutto molto incerto, ma abbiamo dovuto adattarci proprio come tutti gli altri. Gli infortuni che abbiamo avuto non hanno aiutato. Ci siamo trovati in una posizione davvero scomoda, in cui abbiamo un alto numero di giocatrici che non hanno accumulato molto minutaggio. Giocatrici come Dan Carter e Jess Fishlock hanno riportato infortuni lunghi e molto gravi.

Siamo stati sfortunati in molte partite finora. Abbiamo creato le giuste occasioni, ma ci è mancato qualcosa sotto la porta. Molte delle sconfitte e dei pareggi sono brutti da ricordare, soprattutto se si guarda a dove saremmo in classifica se avessimo ottenuto i punti extra che meritavamo, ma questo è il calcio. Verso la fine dello scorso anno qualcosa è però scattato e siamo stati in grado di essere un po' più ciniche davanti alla porta.

Abbiamo giocato contro Chelsea e Arsenal in passato e non vedo perché non possiamo farlo di nuovo. Possiamo essere un’outsider. La scorsa stagione abbiamo battuto il Chelsea ai rigori e solo il mese successivo abbiamo perso contro l'Arsenal a causa di un loro gol arrivato nei minuti finali.

Ho una grande fiducia in questo gruppo. La loro crescita come squadra dall'inizio della stagione è stata incredibile. Credo davvero che ora giochiamo il miglior calcio del campionato, ma è importante trasformarlo anche in risultati, ma penso che ciò arriverà nel 2021.”

Sarà un grande anno. Non solo per il calcio femminile in generale, che continua a crescere sempre di più, ma per noi come club. Siamo stati tra i primi quattro o cinque posti ogni stagione e dobbiamo dare una grande spinta per arrivare ad un livello più alto. Sappiamo di poter competere con le squadre più grandi, lo abbiamo dimostrato più e più volte, e credo davvero che le ragazze abbiano tutto quello che serve per ottenere i risultati contro le big del campionato.”