Esclusiva TCF - Fiorentina e Bonetti, ci si avvia al divorzio

11/01/2021 - 09:25


La Fiorentina a inizio stagione aveva bloccato il trasferimento di Tatiana Bonetti all’Atletico Madrid. La società viola aveva preso questa decisione per tre motivi: 1) non c’era il tempo di arrivare a un’altra italiana di livello assoluto visto che il mercato per le giocatrici di casa nostra era già chiuso; 2) la dirigenza non voleva far passare il principio che ogni club professionistico poteva pescare in casa Fiorentina alla faccia degli accordi in essere con le atlete e 3) c’era ancora la convinzione di poter lottare per i primi due posti in Serie A, quindi con la possibilità di partecipare anche alla prossima Champions League.

Oggi lo scenario è cambiato, almeno in uno di questi aspetti: la Fiorentina è tagliata fuori dalle prime due posizioni in campionato. In più la numero 10 viola continua a chiedere di poter andare a vivere un’esperienza nel calcio femminile professionistico ora che è nel cuore della sua carriera.

Nei prossimi giorni ci sarà un nuovo confronto tra la dirigenza e la giocatrice. E’ chiaro che a giugno Bonetti se ne andrà in ogni caso. A questo punto la società potrebbe valutare anche la possibilità di liberarla subito. E’ vero che la Fiorentina è ancora in corsa per la Champions. Ma è chiaro che non può pensare di puntare a vincere questo prestigioso trofeo. Con o senza Bonetti. Tenere una giocatrice scontenta potrebbe non essere una scelta giusta. La decisione finale verrà presa dai dirigenti viola a breve.

TCF