Portogruaro, Feletti: "Vogliamo la salvezza e poi crescere negli anni"

21/02/2021 - 12:50


Tanto della salvezza del Portogruaro, passa, inevitabilmente, dai piedi della sua bomber Sara Feletti, che ad oggi di certo non sta deludendo le aspettative. L'attaccante ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di RTV San Marino in merito all'obiettivo salvezza, facendo anche una valutazione sul campionato. Queste le sue parole:

Stiamo crescendo e recuperando in classifica. Serviva vincere per creare entusiasmo al nostro interno e per rilanciarci in graduatoria e replicare il successo esterno con l’Isera. Speriamo di poter vincere anche in casa: il Mecchia per ora resta un po’ stregato. Vogliamo ottenere questa salvezza e poi crescere negli anni, non meritiamo la retrocessione a mio avviso.

 “La tripletta di domenica fa davvero piacere in particolare dopo l’infortuno che mi ha fatto saltare le prime partite di questo campionato. Mi dovevo sbloccare, spero di poter arrivare in doppia cifra e aiutare cosi la mia squadra a centrare questa salvezza.

Il campionato è impegnativo bisogna avere tanta concentrazione su ogni pallone, ci sono squadre davvero fortissime come il Cortefranca, Trento e Venezia che si giocheranno la promozione in Serie B. Il torneo è molto impegnativo sotto tanti punti di vista, anche per le trasferte in particolare per una neo-promossa come noi.

Il Portogruaro resta per me una grande famiglia. Da sei anni a questa parte condivido con loro il mio percorso calcistico. Ho visto crescere le mie compagne più piccole e arrivare gente nuova che si è integrata benissimo in questo gruppo. La società poi rappresenta tanto per me dal Presidente Giorgio Furlanis, che credo ogni formazione meriti per tutto quello che trasmette a noi calciatrici, ai vari dirigenti sempre vicini alla squadra e che non ci fanno mai mancare nulla.