Commento TCF - La Roma CF compie l'impresa, Pomigliano ko

21/02/2021 - 16:25


A discapito dei pronostici iniziali, la Roma Calcio Femminile compie una vera e propria impresa nella terza giornata di ritorno vincendo allo stadio Ugo Gobbato. Il Pomigliano, che partiva con i favori del pronostico visto l'attuale primo posto in Serie B, non è riuscito ad imporre il proprio gioco e di conseguenza a far sua la partita.

Primo tempo che vede le due formazioni fronteggiarsi con moduli simili e che non vede prevalere nè la formazione di casa nè la formazione ospite. La situazione di stallo si protrae fino al 46' quando Bartolini lancia Glaser in area. La svizzera appoggia indietro a Filippi che di prima batte a botta sicura e infila la sfera centralmente sotto la traversa della porta difesa da Balbi. Non c'è tempo per la reazione del Pomigliano, visto che l'arbitro manda tutte negli spogliatoi per l'intervallo.

Anche ad inizio ripresa non c'è tempo per la pressione del Pomigliano perchè la Roma CF trova subito il raddoppio con Martinez che da pochi metri spinge in porta un suggerimento di Madarang. Il doppio vantaggio giallorosso scuote la formazione di Esposito che accorcia con Tudisco al 59': la centrocampista (oggi migliore in campo per le granata) si avventa su una palla vagante in area e trafigge Di Cicco. Girandola di cambi nelle fila di casa: le sostituzioni non sortiscono gli effetti sperati visto che l'estremo difensore giallorosso non deve sporcarsi i guantoni. All'83' la guizzante Martinez si regala la doppietta personale sfruttando un comodo tap-in su assist di Glaser. Al 95' la svizzera centra il bersaglio, rubando palla a Moraca al limite dell'area e battendo Balbi da pochi metri.

Battuta d'arresto impensabile per il Pomigliano che ha approcciato la gara con troppa leggerezza e con poche idee. La Roma CF ha da subito messo in campo la grinta e la concretezza che servono ad una squadra che deve risalire la china. Dopo la buona prova nel derby perso con la Lazio, le ragazze del vice Cafaro trovano continuità e tre punti non preventivati. Con tre gare da recuperare, le giallorosse possono sicuramente accennare un sorriso per il prosieguo del loro campionato cadetto.

Marco Cicali