San Marino, Landa: "Con Hellas e Napoli due finali, Mister Conte trasmette tanta grinta"

08/04/2021 - 14:10


Serena Landa, centravanti della San Marino Academy in prestito dalla Roma, si è raccontata sulle pagine de Ilnapolionline.com parlando dei prossimi due match contro Hellas Verona e Napoli fondamentali per la lotta salvezza, e tornando sulla sconfitta per 2-0 contro la Roma. Queste le sue dichiarazioni:

Contro la Roma sapevamo che non sarebbe stata una partita facile, ma penso che né io né il resto della squadra si sia abbattuto. Quindi ora, semplicemente, continuiamo a lavorare al massimo per cercare di raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti e lo faremo da qui fino all’ultima di campionato.”

“Mister Conte è uno di quegli allenatori che mettono tanta grinta in tutte le cose che fanno, trasmettendola poi a tutte le sue giocatrici. Questo, in noi, fa sì che alla domenica affrontiamo ogni partita come fosse una battaglia. Questa è una cosa che mi piace molto, perché tira fuori un lato di me che normalmente tendo a tenere nascosto.”

Le prossime due gare è come se fossero due finali, quindi bisognerà preparare tutto alla perfezione cercando di fare le famose partite “perfette”, senza pensare ai punti che si hanno in classifica, senza paura, insomma senza niente che non sia utile alla prestazione. Dovremo pensare solo a vincere, e anche a divertici, perché solo così si possono portare a casa delle soddisfazioni.

La squadra che più mi ha stupito? Sarò di parte, probabilmente, ma rispondo la Roma. Io sono di loro proprietà e penso che come società sia una delle migliori in Italia. È una di quelle squadre che, oltre ad avere giocatrici di qualità, hanno un modo di giocare che ti fa dire: “Wow!”. E se non fosse che purtroppo ha perso qualche punto qua e là, quest’anno avrebbe potuto giocarsela con Juventus e Milan.