Permac, Zoni: "Col Venezia una giornata no, il risultato poteva essere più ampio"

04/05/2021 - 05:30


Brutta sconfitta per la Permac Vittorio Veneto, che contro il Venezia crolla per 5-0, non presentando mai un vero contraddittorio. Al termine del match, Massimo Zoni, tecnico delle Tose, ha analizzato il match con queste parole ai canali ufficiali del club:

Arrivavamo entrambi da 3 vittorie consecutive, ma la differenza non era solo di punti in classifica, in questo momento il Venezia ci è davanti nel loro percorso di crescita. Come obiettivo loro hanno la salita in Serie B quanto prima, ma prese singolarmente le nostre avversarie ci sono superiori per forza fisica, mentalità e capacità di gioco.

Noi siamo una squadra giovane, non abbiamo ancora acquisito la mentalità giusta e ci sta che ogni tanto il nostro percorso sia altalenante. Questa è stata una giornata no, si è visto in campo ed essendo una giornata no, abbiamo dato noi una grossa mano al Venezia. Sui 5 gol che han fatto, 3 abbiamo aiutato in maniera molto attiva. Il risultato poteva essere anche più ampio, perché il Venezia ha preso 3 pali, sbagliando tanto.”

Non è mancata la voglia, abbiamo proprio sbagliato l’atteggiamento della partita, considerando che siamo una squadra giovane ci può stare. Era una giornata no e si è visto. L’importante è tirare una linea, da martedì si riparte con in testa la partita di domenica a Trento, contro una signora squadra. Andremo su consapevoli che dovremo avere un atteggiamento diverso, altrimenti il risultato sarà uguale. In vista della gara ci sarà più un lavoro mentale da fare, perché fisicamente non stiamo male. Dobbiamo continuare il percorso di recupero infortuni.”