L'analisi di TCF - Da Cincotta a Conte, da Marino a Seleman quanti disoccupati illustri

08/06/2021 - 06:50


Rita Guarino ripartirà dall'Inter. Manca solo l'annuncio ufficiale. Giusto così. Sarebbe stato strano se una delle grandi artefici dei quattro scudetti consecutivi della Juve fosse rimasta disoccupata. Tra l'altro, la scelta di una figura come Guarino "obbligherà" l'Inter ad alzare l'asticella. Guarino prenderà il posto di Sorbi che ha ancora un anno di contratto con l'Inter e che potrebbe guidare una squadra del settore giovanile nerazzurro maschile.

C'é comunque un lungo elenco di disoccupati nobili tra gli allenatori del mondo femminile. Il pezzo da novanta è sicuramente Antonio Cincotta liquidato, per il momento senza nemmeno un grazie, dalla Fiorentina. In lista d'attesa ci sono anche Alain Conte, fantastico protagonista della favola San Marino Academy, Giuseppe Marino che vuole voltare pagina dopo l'esperienza con il Napoli di Carlino e quel Seleman che non è riuscito a concludere il lavoro iniziato con la Lazio.

Ma la lista dei disoccupati di lusso è lunghissima. C'é Recenti, uno dei tecnici emergenti, che dopo un ottimo campionato al Ravenna cerca nuove sfide e ancora Bragantini, Esposito, Piras (che non dovrebbe proseguire con la Roma Calcio Femminile), Carobbi (se la Florentia diventerà Sampdoria), ArditoMacri, Nicoli. Il mercato delle calciatrici sta per decollare. Ma attenti anche al "mercato dei coach".

TCF