Commento TCF - Cincotta, un addio commovente

08/06/2021 - 18:25


Per una volta il contropiede giusto lo ha fatto lui. Antonio Cincotta non ha aspettato che la Fiorentina annunciasse l'arrivo di Patrizia Panico per salutare quelli che sono stati per cinque anni i suoi compagni di viaggio. Il post con il quale l'ormai ex allenatore di Commisso si è congedato dal mondo viola è veramente commovente. Ci sono emozioni vere e c'é anche la voglia di ricordare cosa era la Fiorentina cinque anni fa, quando lui ha iniziato il suo percorso e cosa è oggi. Un dato in particolare fotografa il suo lavoro: per tre volte le ragazze viola sono arrivate agli ottavi di Champions. La pluriscudettata Juventus non è mai andata oltre il primo turno.

Cincotta non ha ancora una nuova panchina. Non l'aveva cercata perchè era convinto di continuare a lavorare con la Fiorentina. Da allenatore o da direttore sportivo (ha entrambi i patentini). Ma non farà fatica a trovare una nuova sfida perchè è uno dei tecnici più preparati del calcio femminile italiano. Anzi, se ci possiamo permettere un consiglio lo vedremmo bene all'estero. Ha le idee e la personalità per misurarsi anche fuori dai nostri confini.

Quanto alla Fiorentina forse poteva salutare il suo mister in maniera diversa. Diciamo che ha perso il tempo giusto. La società viola riparte con un nuovo ambizioso progetto. Aspettiamo i grandi colpi di mercato (soprattutto italiani come vuole la proprietà) che riportino la squadra viola a lottare per scudetto e Champions.

TCF