Esclusiva TCF - Portogruaro, Patriarca: "Io, il mito Zanetti, mio fratello Matteo e un futuro tutto da decidere"

10/06/2021 - 18:30


Debora è sbarcata al Portogruaro a marzo. Un innesto importante. "Sono arrivata in prestito dal Prata, società dell'Eccellenza Veneta". Debora Patriarca si è inserita in maniera splendida nel gruppo. "Perchè ho iniziato a giocare a calcio? Ricordo che i miei genitori Tamara e Carlo mi dissero, quando ero bambina: scegli uno sport. Visto che mio fratello Matteo giocava a pallone ho imboccato la stessa strada. Lui gioca nel Ragogna. E' fortunato, gioca sotto casa".

Il suo ruolo è quello di difensore centrale. Debora non ha modelli di riferimento. "Da interista mi è sempre piaciuto Javier Zanetti. E' stato un grande campione ed è ancora oggi una fantastica bandiera nerazzurra". Prima di arrivare al Prata è stata tesserata per l'Udinese e per il Tavagnacco. "I miei sogni calcistici? Non ne ho. Preferisco vivere giorno dopo giorno. Nel Portogruaro ho trovato un ambiente fantastico. Dove giocherò il prossimo anno? Ho deciso che a questo penserò dopo il 21 giugno".

TCF (2 - fine)