Empoli, Ulderici: "La squadra deve mettere più cattiveria, ripartiamo dalla reazione del 2° tempo"

14/09/2021 - 10:40


Brutta sconfitta per l'Empoli Femminile, che contro l'Inter crolla per 4-1 in casa sbagliando anche 2 calci di rigore. Fabio Ulderici, tecnico della formazione toscana, ha così parlato nel post match sottolineando la mancanza di cattiveria agonistica della propria squadra. Queste le sue dichiarazioni:

“Dispiace perché non è la partita che volevamo, sapevamo però di affrontare una squadra forte e quando affronti queste squadre, non puoi concedere il primo tempo. Devi fare un primo tempo molto più cattivo e presente, invece noi nel primo tempo eravamo troppo scollegate, troppo poco presenti. Nel secondo tempo ho visto una reazione e da lì dobbiamo ripartire.”

“Dobbiamo comprendere fin da subito l’importanza di portare sul campo cattiveria calcistica. Tutto ciò che proviamo in settimana, di tecnico e tattico, ha un senso se andiamo sul campo con vogli di primeggiare, di vincere ogni duello. Se manca quella il resto ha poco valore. Dobbiamo riprendere dalla voglia del secondo tempo, dalla voglia di riprenderla, abbiamo anche sbagliato 2 rigori. Purtroppo a volte i rigori li fai, a volte non li fai. Dobbiamo essere più brave anche lì, perché se abbiamo queste occasioni dobbiamo sfruttarle, però dobbiamo migliorare quello che è stato il primo tempo. Non possiamo regalare 45 minuti contro queste squadre.”

“A fine primo tempo ci siamo parlate, era importante vedere una reazione che c’è stata. Io voglio ripartire da questa. Adesso c’è la pausa nazionale, staccheremo qualche giorno perché è giusto riposare e poi ripartiremo.”