Chievo, Venturi: "Queste sono partite che ti lasciano qualcosa dentro, la reazione frutto del lavoro"

12/10/2021 - 10:20


Vittoria in rimonta nel weekend per il Chievo Verona Women, che sotto 2-0 con il Brescia ha ribaltato l'incontro finendo per vincere 3-2 e confermandosi in testa alla classifica della Serie B. Giacomo Venturi, tecnico della formazione veronese, ha così commentato l'incontro esaltando la prestazione delle proprie ragazze:

“Questa è la bellezza del calcio, che ti regala emozioni incredibili e sono quelle che vogliamo prenderci, perché ci piace fare un calcio emozionale, nella forma di giocare e nei momenti che viviamo insieme in settimana. Queste sono giornate che ti lasciano qualcosa dentro. La partita si era messa male ed è finita bene. Complimenti alle ragazze.”

“Questa era la prova che ci mancava, vedere la nostra squadra che possibilità aveva di reagire di fronte a momenti di difficoltà. Due gol di passivo da recuperare era una difficoltà notevole, in più aggiungiamoci che sulla carta arrivava anche la prima squadra di un certo rango, anche se dico sempre che le partite facili non ci sono in questo campionato. Nonostante questo, la squadra ha reagito e ha vinto la partita. La situazione non si prepara, entri in campo pensando di andare in vantaggio e vincere le partite. La reazione è il risultato di tutto l’allenamento che stiamo facendo. Sappiamo che siamo forti e che abbiamo una forma di giocare che ci può permettere qualsiasi cosa buona sempre. Abbiamo le idee chiare e ragazze di qualità e col Brescia ne è la dimostrazione.”

“Abbiamo disputato un secondo tempo che non mi aspettavo, perché studiando le partite del Brescia solitamente vedevamo una squadra che tendeva ad abbassarsi e invece abbiamo vissuto 15 minuti di difficoltà, in cui faticavamo ad uscire con la palla. In quei momenti bisogna compattarsi e avere le idee chiare su un piano B. Piano piano la situazione si è normalizzata e siamo tornati a salire e questo ci ha permesso di vincere la partita.”

“Adesso ci godiamo la vittoria e le ragazze si meritano un giorno di riposo in più, lo avevamo già messo in preventivo, indipendentemente dal risultato. Sono stati due mesi in cui ci siamo allenati e le ragazze hanno fatto cose straordinarie. Ci meritiamo questa settimana più leggera. Napoli la prepareremo con la stessa attenzione di qualsiasi partita di campionato, perché la Coppa è una competizione che mi piace tantissimo. L’impegno di questa e della prossima settimana sarà sempre lo stesso. La settimana di scarico la prendiamo perché c’è, non interrompe nessuna iniezione positiva. Limeremo i difetti e rafforzeremo i pregi. Poi arriverà Como, San Marino, Ravenna, tutte le domeniche sarà tosta ma stiamo dimostrando di essere all’altezza.”