Parma, Nicoli: "Non è sempre facile mettere in campo le stesse prestazioni, ma sono contenta del risultato"

24/11/2021 - 15:50


Altra vittoria nella 1° del girone di ritorno per il Parma Femminile, che si è imposto per 6-0 contro il Limidi mantenendo cosi la vetta del campionato di Eccellenza emiliano. Ilenia Nicoli, allenatrice della formazione ducale, ha così analizzato l'incontro sui canali ufficiali del club:

“Il Limidi, tatticamente, ha fatto una buona partita, chiudendoci gli spazi soprattutto nelle zone nelle quali avremmo potuto essere più pericolose, e di conseguenza abbiamo fatto un po’ di fatica a trovare gli spazi. Poi, pian pianino, le ragazze, con pazienza, hanno iniziato a gestire la palla e a giocare bene nelle zone nelle quali dovevano essere. Alla fine abbiamo tirato fuori quello che sappiamo fare, però non è stato facile: complimenti al Limidi perché, obiettivamente, ci ha chiuso gli spazi molto bene.”

“Io, però, guardo la prestazione della mia squadra. Obiettivamente non siamo partite nel migliore dei modi, non abbiamo capito subito come dovevamo lavorare. Tra il primo e il secondo tempo, ragionando assieme alle ragazze, abbiamo trovato il modo giusto per andare ad affrontare questo tipo di partita e questo tipo di squadra.”

“Dal punto di vista mentale non è facile riuscire ad avere sempre gli stessi approcci in tutte le partite. Alle ragazze avevo proprio chiesto di non scostarsi da quella che era stata la prestazione di domenica scorsa. Purtroppo, però, non ci siamo riuscite bene a farlo, nel primo tempo, mentre nel secondo abbiamo fatto quello che sappiamo fare, cioè quello che chiediamo assieme allo staff. Però è una squadra molto giovane, per cui, anche se non è una scusa, non è semplice riuscire ad acquisire subito degli automatismi che ti permettano di avere sempre e comunque le stesse prestazioni e la stessa intensità, indipendentemente dall’avversario che vai ad incontrare.”

“Io sono comunque contenta perché alla fine il risultato è positivo e ci permette sempre di essere lì, bisogna anche cercare di guardare questo. Questa volta mi fa molto piacere che sia tornata Giulia Fontanesi e sia salita Cristina Miani che si è unita al nostro gruppo da pochissimo tempo. Sono contenta che abbiano fatto bene e che abbiano lottato come tutte fino alla fine della partita.”

“Le Biancorosse Piacenza che affronteremo domenica prossima? Ora inizieremo a pensare a questa partita che cercheremo di affrontare con la massima intensità ed attenzione, dedicando anche qualche spunto in più a quelli che sono i sistemi contrari, perché adesso le conosciamo e sappiamo come giocano, per cui cercheremo di fare di tutto per non lasciare spazio e per cercare di trovarlo noi.”