Supercoppa, Pres Mantovani: "Ci aspettano 3 partite emozionanti e combattute"

24/11/2021 - 16:10


Saranno lo stadio ‘Benito Stirpe’ di Frosinone e lo stadio ‘Domenico Francioni’ di Latina ad ospitare dal 5 all’8 gennaio la Final Four della Supercoppa Femminile, la competizione che metterà in palio il primo titolo del nuovo anno del calcio italiano. Le squadre partecipanti sono Juventus e Milan, rispettivamente prima e seconda nell'ultimo campionato, la Roma come vincitrice della Coppa Italia e il Sassuolo, che ha chiuso la Serie A TimVision 2020/21 al terzo posto e che subentra in quanto le rossonere - finaliste dell'ultima Coppa Italia - hanno acquisito il diritto a prendere parte alla competizione tramite il secondo posto in campionato.

Il sorteggio effettuato questa mattina nella sede FIGC ha stabilito che la semifinale tra Roma e Milan si disputerà mercoledì 5 gennaio alle 14.30 a Latina, mentre Juventus-Sassuolo è in programma alle 17.30 nell’impianto di Frosinone, dove sabato 8 gennaio alle 14.30 si giocherà anche la finale. Tutti e tre i match saranno visibili in diretta su TimVision e La7. L’evento sarà aperto al pubblico nel pieno rispetto delle normative anti-Covid.

Ringrazio i comuni e le società sportive di Frosinone e Latina - ha dichiarato il presidente della Divisione Calcio Femminile Ludovica Mantovani - inaugureremo il 2022 con questo prestigioso appuntamento che vedrà come protagoniste le atlete di Juventus, Milan, Roma e Sassuolo. Al momento questi quattro club occupano i primi posti della classifica di Serie A TimVision. Ci aspettano quindi tre partite emozionanti e combattute”.

L’ultima edizione della Supercoppa, disputata a Chiavari nel gennaio 2021 e vinta dalla Juventus, che con due titoli è terza nell’albo d’oro dietro a Torres (7 vittorie), Brescia e AGSM Verona (4), ha riscosso un grande successo. Il pubblico ha infatti potuto assistere a incontri molto equilibrati e allo stesso tempo spettacolari, questo il motivo che ha spinto la FIGC a confermare il format a quattro squadre, che prende così il posto della tradizionale finale in gara unica.

Il ‘Benito ‘Stirpe’, lo stadio che ospita le gare interne del Frosinone, negli ultimi anni è stato scelto come sede di alcune partite della Nazionale Under 20 e della Nazionale Under 21, compresa l’amichevole con la Romania disputata lo scorso 16 novembre, ma non ha mai fatto da cornice a match di calcio femminile. Per il ‘Domenico Francioni’, la casa del Latina Calcio, non si tratterà invece della prima volta, dato che nel 2010 ha ospitato le Azzurre in una gara valida per le qualificazioni mondiali.

TCF

(Fonte: FIGC)