Tavagnacco, Veritti: "L'obiettivo è lottare per il vertice, ma dobbiamo essere più costanti"

14/01/2022 - 10:20


Centrale classe '99 in forza al Tavagnacco, Federica Veritti ha parlato sulle colonne di Calcio Femminile Italiano analizzando il bel campionato disputato sino a questo momento dalla compagine friulana e parlando anche dei suoi personali obiettivi per questa seconda metà di stagione. Queste le sue dichiarazioni:

“L’obiettivo della società è lottare per i posti alti della classifica, senza cercare per forza la promozione. Si guarda partita per partita, cercando di migliorare nel collettivo. Il mio obiettivo è giocare e migliorare sui miei punti meno forti. Ovviamente uno dei miei obiettivi è anche quello di fare bene a livello di squadra e, perché no, sognare di raggiungere il primo posto.”

“La prima parte della stagione è stata positiva, peccato che però abbiamo perso punti per strada, specialmente nelle sfide contro la Torres, il Cittadella e la Pink Bari. Credo sia normale avere alti e bassi e probabilmente queste occasioni mancate ci hanno dato una spinta in più nelle gare successive. Su questo aspetto dobbiamo migliorare, dobbiamo essere più costanti e consapevoli di quello che possiamo fare.”

“Quando giochi in casa, l’atmosfera che si respira è diversa. A differenza dell’anno scorso, siamo riuscite a far diventare il fattore campo determinante.”

“La stagione per me è stata abbastanza positiva, ci sono alcune cose su cui devo lavorare. Fatte queste premesse, una cosa su cui mi sto concentrando quest’anno è godermi a pieno il percorso che intraprendo, affrontando gli alti e bassi serenamente.”

“La Serie B, come l’anno scorso, continua a essere una categoria molto combattuta. La differenza viene fatta da pochi punti e ogni partita è a sé. È difficile fare pronostici e questo rende il campionato molto più avvincente.”