Roma XIV, Monti: "Alti e bassi in questa prima parte di stagione, non ci è stato regalato nulla"

13/01/2022 - 15:50


Capitano della Roma Decimoquarto, Arianna Monti si è raccontata sulle colonne di Calcio Femminile Italiano. Il difensore classe 1995 ha parlato della responsabilità del suo ruolo di leader all'interno del gruppo, analizzando anche il rendimento della squadra in questa prima metà di stagione. Queste le sue dichiarazioni:

“In estate la squadra si può dire che è stata riformata quasi da zero, il gruppo è completamente cambiato, sono state tante le partenze e altrettanti gli arrivi. Devo dire che sono rimasta piacevolmente sorpresa dal gruppo che si è venuto a formare. Per noi l’obiettivo è quello di poter far bene, di poter dare tutto, e stiamo lavorando su questo, sperando che si riesca ad ottenere il meglio possibile.”

“La prima parte di campionato è andata fra alti e bassi, essendo un gruppo completamente nuovo c’era molto su cui lavorare. Ci sono state situazioni in cui potevamo fare sicuramente meglio ed altre di cui siamo rimaste soddisfatte, però questo fa parte del percorso di crescita. Siamo una squadra giovane e molte delle ragazze hanno tanto potenziale e margini di crescita ampi, quindi c’è solo da continuare a lavorare e vedere dove riusciamo ad arrivare.”

“La fascia da capitato è sicuramente una responsabilità ed è un riconoscimento che mi è stato dato dal Presidente. Al di là di questo per me è uno stimolo a dover far sempre del mio meglio, inoltre anche le compagne mi riconoscono questa carica all’interno dello spogliatoio, senza questo da parte loro sicuramente avrebbe meno valore.”

“Per il momento è stato un campionato che non ci ha regalato nulla, tutto quello che abbiamo ottenuto siamo dovute andare a prenderlo, come ho già detto bisogna lavorare per crescere il più in fretta possibile, non è un campionato semplice ma è bello per questo.”