Res, Cosentino: "Mi sento cresciuta rispetto agli altri anni, i gol li dedico alla squadra"

13/01/2022 - 18:20


Autrice di una bella tripletta nell'ultima vittoria per 12-1 della sua Res Roma VIII contro l'Eugenio Coscarello, Giulia Cosentino ha parlato sulle pagine di Calcio in Rosa analizzando il match contro la squadra calabrese e parlando anche della situazione Covid, sia a livello generale che sportivo. Queste le sue parole:

"Siamo entrate in campo senza dare nulla per scontato, ce lo ripete sempre anche il mister. Abbiamo fatto il nostro, in alcuni momenti però eravamo un po’ stanche, anche se oggi ce lo potevamo permettere ogni tanto di riprendere il fiato. Abbiamo cercato di dare il meglio e di giocare il pallone, i gol li dedico alla squadra, che mi ha messo nelle condizioni di poterli fare e li ringrazio per questo. Mi sento di essere cresciuta rispetto agli altri anni in questo gruppo, ma anche dal punto di vista personale, e mi sento di fare benissimo in questo campionato."

"Per quanto riguarda il Covid, purtroppo sta tornando ad incidere in campionato e spero che si ritorni ad essere più sereni anche dal punto di vista generale. Sono due anni che viviamo questa situazione ed è diventa pesante. Sono alterati tutti i rapporti sociali, sia quelli di vita di tutti i giorni, sia quelli tra di noi nella squadra, dove non si vive più lo spogliatoio nella stessa maniera tutte insieme come prima, e dove anche fare la doccia e scherzare dopo una partita non si fa più, e questo ci manca tanto. Spero che finisca presto."