Juventus, Gama: "Il professionismo è uno step necessario, abbiamo visto quanto il calcio femminile sappia trascinare"

12/05/2022 - 16:20


Capitano della Juventus Women e della Nazionale Italiana, Sara Gama ha parlato nel corso del convegno sul tema dello sviluppo del calcio femminile in Italia chiamato "Il nostro domani ora". Il difensore ha parlato del professionismo e della crescita europea delle Azzurre e dalla squadra bianconera. Queste le sue parole ai canali della FIGC:

"Nel 2019 arrivammo ai quarti di finale del Mondiale ed eravamo tutte dilettanti, eppure l’Italia fu protagonista di un risultato straordinario. Il professionismo è uno step necessario, è come dire che ci crediamo davvero. Un professionismo che avrà due effetti: tutele per le giocatrici e calcio a 360 gradi per far stare l’Italia dove deve stare. In questa Champions, dove con la Juventus siamo state protagoniste, sono stati riempiti gli stadi di tutta Europa e battuti record su record: abbiamo visto quanto il calcio femminile sappia trascinare. Il 21 maggio, proprio in questo stadio, potremo vedere quanto siamo cresciuti in Italia rispetto alla finale di Reggio Emilia del 2016. I segnali sono buoni, questa sarà l’occasione per gioire ancora."

Queste invece le parole al convegno del Direttore Generale della Juventus Women, Stefano Braghin: "Porto i saluti della società e di tutti i dirigenti in viaggio verso Roma dove la squadra maschile giocherà la finale di Coppa Italia. Il nostro è un lavoro partito cinque anni fa: abbiamo raccolto oltre quello che pensavamo, ma c'è ancora tanta strada da fare e lavorare. L'importante è non sedersi sugli allori e continuare a lavorare. Come Juventus abbiamo sempre pensato che il calcio sia uno solo, a prescindere da chi lo giochi."

TCF