Ag Tedeschi: "L'Italia può confermarsi agli Europei, un terzo delle mie giocatrici cambierà squadra"

13/05/2022 - 15:05


Giulio Tedeschi, agente FIFA e fondatore della Tedeschi&Partners, ha parlato ai microfoni de Ilnapolionline.com commentando l'avvento del professionismo nel calcio femminile italiano di Serie A e parlando anche delle possibili ripercussioni sul fronte calciomercato. Queste le sue dichiarazioni:

“Il professionismo? E’ sicuramente una bella notizia per l’intero movimento, calciatrici compreso. C’è già stato in questi anni una crescita importante per il calcio femminile, ora ci attendiamo altri passi in avanti. Sicuramente dal punto di vista mediatico, ma anche per la questione stipendi, per avere ingaggi, come qualsiasi professionista che si rispetti. Io mi auguro che sia un punto di partenza, perché credo che ad oggi ci sono altri passi in avanti da fare, ma la strada tracciata è quella buona. Tutti, istituzioni del calcio compreso, devono dare il loro contributo e premiare gli sforzi delle ragazze fatti in questi anni.”

“Tanto conterà far bene anche negli Europei, visto che già con i Quarti di Finale conquistati ai Mondiali, c’è stata una crescita non indifferente. Ora è chiaro che il livello è sempre alto e non è facile ripetersi, ma dall’Italia mi aspetto che possa confermarsi anche all’Europeo. Sarebbe senz’altro un altro bello spot per il nostro movimento.”

“Un terzo delle ragazze che ho in procura cambieranno squadra. Molte di loro giocano in Champions, non sono della Juventus, anche se ovviamente sarei onorato un giorno di poterle avere, visto quanto stanno facendo con il club e in Nazionale. Con questo passaggio al professionismo certamente potrebbero esserci altri sviluppi positivi, mercato compreso.”