TCF 'Il derby di Napoli in 4 temi' - Apicella e Di Marino: è l'ora delle bandiere

13/05/2022 - 09:15


Quando il gioco si fa duro servono i duri. O in questo caso le dure. Ma servono anche calciatrici che siano capaci di trasmettere al gruppo un forte senso di appartenenza. Ecco perchè in Napoli-Pomigliano diventa importante o addirittura decisivo il lavoro dentro lo spogliatoio di due figure che hanno i colori dei rispettivi club stampati sulla pelle. Per quanto riguarda il Napoli Femminile il riferimento scontato è a Paola Di Marino, difensore, guerriera, trascinatrice. Nei momenti di difficoltà lei ci ha sempre messo la faccia. E in questo derby che vale tutto avrà un ruolo ancora più importante.

Sul fronte Pomigliano è facile pensare a Gaia Apicella, pure lei difensore. Una delle artefici della favola della società di patron Pipola. Un riferimento prezioso per le compagne. Nessuna meglio di lei può far capire a tutte cosa rappresenti il Pomigliano e come questo progetto vada difeso con il coltello tra i denti.

TCF (1 - segue)