TCF 'Il derby di Napoli in 4 temi' - Panico pressing e ripartenze, Domenichetti possesso palla e gioco avvolgente

13/05/2022 - 09:45


Sia il Napoli Femminile che il Pomigliano hanno cambiato guida tecnica in questa complicata stagione. Il presidente Carlino e i suoi collaboratori hanno esonerato a fine anno Alessandro Pistolesi scommettendo sulla coppia Domenichetti-Castorina; il presidente Pipola invece è partito con Manuela Tesse, dopo poche gare di campionato ha promosso Panico poi ha nuovamente puntato su Tesse. L'ultima rivoluzione è avvenuta prima della gara interna con la Fiorentina con il ritorno di Panico. Tutto questo con l'obiettivo, riuscito a metà, di dare scosse positive al gruppo.

Il Napoli di Domenichetti ama fare possesso palla e avvolgere gli avversari con il suo gioco. Cercando poi la finalizzazione di Soledad e delle centrocampiste. Il Pomigliano di Panico ama pressare le avversarie per recuperare palla (più alto possibile) e colpire in contropiede. Filosofie diverse. Vedremo quale funzionerà nel derby decisivo.

TCF (3 - segue)