Esclusiva TCF - San Marino, Brambilla: "Gli infortuni e l'atteggiamento sbagliato con le piccole hanno condizionato la nostra stagione. Mister Conte ci ha ridato fiducia e vogliamo finire con una striscia di vittorie"

13/05/2022 - 14:00


È una delle grandi protagoniste della San Marino Academy. Il faro del centrocampo capace di guidare al meglio una squadra che nelle ultime stagioni è stata capace di conquistare una promozione in Serie A e di giocarsi poi la massima serie a testa altissima fino all'ultimo turno. Viola Brambilla si è raccontata a Tutto Calcio Femminile iniziando dal percorso fatto dalle Titane in questo campionato cadetto. Queste le sue riflessioni:

Cosa ha funzionato e cosa non è andato bene secondo te nel campionato dell'Academy?

"Il cambio del mister a novembre ci ha fatto ritrovare quella fiducia e consapevolezza che ad inizio anno erano venute a mancare. Sicuramente i tanti infortuni hanno condizionato la stagione, come i cali di attenzione e la superficialità con cui sono state affrontate le partite con squadre della metà inferiore della classifica".

Come valuti il tuo campionato?

"In questa stagione penso di essere cresciuta tanto sia professionalmente che personalmente. Valuto positivamente il mio campionato sia per il numero di presenze che per la costanza nel rendimento".

La partita più bella tua e della vostra stagione?

"La partita più bella della nostra e della mia stagione è stata quella a Como fuori casa, sia perchè arrivavamo da un momento difficile sia per il livello della squadra che affrontavamo. La vittoria ci ha permesso di iniziare una serie di risultati positivi".

Quella che vorreste rigiocare?

"Quella con la Pro Sesto in casa, perchè abbiamo sbagliato l'approccio alla partita e il pareggio ha ridimensionato le nostre aspettative sulla stagione".

Cosa ha portato il ritorno di Mister Conte in panchina?

"Il ritorno di Alain Conte in panchina ci ha portato ad avere fiducia in noi stesse, ci ha fatto crescere a livello umano e a credere nei nostri obiettivi fino alla fine".

Cosa chiedete alle ultime due gare di campionato contro Pro Sesto e Tavagnacco?

"Di mantenere il livello di intensità e qualità di gioco avuto con il Cesena, onorare la maglia e riuscire ad ottenere tre vittorie di fila (quella col Cesena e le altre due che mancano ndr) perchè in questa stagione non ci siamo mai riuscite".

TCF (1 - segue)

©FSGC