San Marino, Brambilla a TCF: "Dalla Serie A ci siamo portati dietro la mentalità vincente, impressionata da Boni, Barbieri e Massa"

13/05/2022 - 14:15


Dalla lotta per la promozione ad alcune protagoniste del torneo cadetto e al mondo Academy. Viola Brambilla, uno dei punti di riferimento della squadra del Titano, ha parlato cosi a TCF:

Chi vincerà il campionato tra Brescia e Como?

"Il campionato è ancora aperto: sarà sicuramente una bella sfida fino all'ultima partita".

Le giocatrici avversarie che più ti hanno impressionato? E per quanto riguarda la vostra squadra?

"La giocatrice del Chievo Verona Valentina Boni, perchè a 40 anni ha dimostrato di essere una delle migliori giocatrici della categoria. Di lei ammiro la dedizione, la professionalità e la semplicità con cui riesce a rendere facili anche le giocate difficili. Della mia squadra mi ha impressionato Raffaella Barbieri per la facilità e la semplicità con cui riesce a fare gol in qualsiasi occasione, e Alessandra Massa perchè nonostante la sua giovane età ha un talento ed una visione di gioco che ho visto in poche giocatrici."

Cosa ti ha colpito di questo campionato di Serie B?

"Mi ha impressionato la competitività di tutte le squadre. Anche quelle sfavorite hanno dato del filo da torcere a formazioni più attrezzate. Mi ha inoltre impressionato positivamente il fatto che sono state lanciate diverse ragazze giovani".

Cosa si è portato dietro il mondo Academy dei 12 mesi in Serie A?

"Dalla Serie A ci siamo portati dietro la mentalità vincente, l'impegno e la dedizione al lavoro".

Manca molto al San Marino per lottare ancora per la Serie A?

"A San Marino il movimento femminile è in crescita. Certo però che si può sempre migliorare, sia a livello di pubblicità che di investimenti. La strada è però tracciata e non è un caso se appena un paio di anni fa ci fu la storica promozione in Serie A".

TCF (2 - segue)