Il Coscarello dopo la retrocessione: "Ce l'abbiamo messa tutta ma non è bastato, ci rifaremo"

20/06/2022 - 18:15


L'ultima beffarda sconfitta subita in rimonta contro il Grifone Gialloverde nel decisivo playout ha sancito la retrocessione in Eccellenza per il Coscarello Women. Un risultato amaro per la formazione calabrese che comunque ha sempre dato tutto in campo andando vicino ad una clamorosa salvezza. Il club, attraverso i propri canali social, ha voluto condividere queste parole in merito all'annata da poco conclusa:

"Eccoci qui… ci abbiamo messo tanto, lo sappiamo, ma ancora siamo ferme ad una settimana fa, ancora non ci sembra vero tutto questo. Noi ce l’abbiamo messa tutta, abbiamo lottato per 130 minuti, minuti lunghissimi, interminabili, ma purtroppo non è stato abbastanza. È difficile raccontare, a chi non l’ha vissuto con noi, cosa si prova dopo una partita del genere, dopo un campionato del genere. È facile leggere il risultato finale, vedere la posizione in classifica e tirare delle conclusioni senza aver visto come effettivamente è andato tutto. È stato un campionato difficile, abbiamo attraversato più momenti più bassi che alti e di certo la fortuna non è stata dalla nostra parte…nonostante questo noi non abbiamo mollato mai, nonostante le difficoltà siamo andate avanti e abbiamo onorato la maglia in ogni partita e in ogni allenamento, insieme e da squadra, e da buona squadra quale siamo state sicuri che CI RIFAREMO, INSIEME. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno supportato da casa, coloro che sono venuti fino a Roma per tifare per noi, ringraziamo il nostro grandissimo presidente, il dirigente Gianmaria Molinari, il nostro immenso mister Silvio Greco, il nostro grande preparatore dei portieri Mario Mazzuca e il nostro fantastico preparatore atletico Andrea Arciglione, senza di voi non saremmo riuscite a fare questa bellissima esperienza, grazie ancora e nel dubbio FORZA COSCARELLO".