Katia Serra: "La Roma è al livello della Juve, la Fiorentina ha pagato l'inesperienza di Panico"

23/06/2022 - 19:40


Opinionista di RaiSport e importante figura del calcio femminile italiano, Katia Serra ha parlato ai microfoni di TMW in occasione del "Gran Galà del Calcio Umbro 2022". L'ex calciatrice ha analizzato le possibilità dell'Italia all'Europeo, soffermandosi anche sul livello del campionato e sulla delusione Fiorentina. Queste le sue idchiarazioni:

"L'Italia all'Europeo? Seguirò l'evento tutto il tempo, siamo un gruppo di lavoro pronto per raccontare le gesta delle nostre Azzurre che sono in grande crescita. La nostra Nazionale non parte con il favore del pronostico, ma la squadra si conosce molto bene e hanno l'entusiasmo per provare a sorprendere. Daranno tutto quello che hanno e sono ragazze cresciute molto calcisticamente parlando".

"In Serie A c'è una Roma che è quasi al livello della Juventus e non solo per i risultati ma anche per il settore giovanile e per la rosa molto ampia a differenza di altri club. Poi il Sassuolo ha fatto un ottimo lavoro, stanno facendo crescere tantissime giovani italiane ed è un club che è riuscito a portare nel femminile la stessa filosofia della squadra maschile. L'anno prossimo con la Serie A a 10 sarà un campionato ancora più avvincente".

"La Fiorentina delusione della stagione? La squadra c'era con giocatrici molto forti. E' innegabile che sia la delusione, ma il calcio femminile non aspetta nessuno e quindi ci vuole esperienza anche in panchina. Penso che la squadra abbia pagato soprattutto la poca esperienza di coach Panico, visto che era alla prima dopo la carriera da calciatrice".

TCF