Euro 2022, la Federazione difende la scelta dei suoi impianti: "Abbiamo il giusto equilibrio"

23/06/2022 - 20:15


A distanza di mesi dalle critiche piovute da alcune calciatrici, in particolare Sara Bjork Gunnarsdottir del Lione, sull'adeguatezza degli stadi che ospiteranno Euro 2022, dove nel mirino in particolare era finito il Manchester City Academy Stadium con una capienza di circa 5000 posti, la Federazione Inglese è tornata a parlare della questione per bocca della Baronessa Sue Campbell. Questa la sua riflessione: "Noi pensiamo di avere trovato il giusto equilibrio. Abbiamo venduto 450.000 biglietti, che è praticamente il doppio di quello che hanno venduto in Olanda per Euro 2017, mentre la capacità messa insieme in tutti gli stadi è di 725.000 posti. Percià penso ci sia l'equilibrio giusto, abbiamo anche due grandi stadi come Old Trafford e Wembley per l'apertura e la chiusura del torneo".

TCF