Spagna, Gallardo: "Cerchiamo di arrivare all'Europeo schivando l'ostacolo Covid. Hermoso? Se è contenta lei, lo sono anch'io"

23/06/2022 - 11:10


Lola Gallardo, portiere dell'Atlético Madrid e della Spagna, ha parlato con i media a pochi giorni dall'amichevole che la Roja affronterà sabato 25 giugno contro l'Australia. Ecco le sue parole riportate da AS, che comprendono anche il suo pensiero sulle recenti positività al Covid nel gruppo squadra e sul trasferimento di Hermoso in Messico:

“Ho avuto la fortuna di poter partecipare a grandi tornei con la Nazionale spagnola. Il mio spirito è di continuare a lavorare e continuare a divertirti con le tue compagne. Da ogni chiamata, bisogna trarre il 100%, bisogna mantenere un livello molto alto per continuare a essere convocate. La positività di Cardona? Sapevamo che potevano esserci gli ostacoli sulla strada. Il Covid non ti avverte. Cerchiamo di prendere tutte le precauzioni possibili. Se deve accadere, meglio che sia ora a due settimane dall'Europeo. Per fortuna c'è la notizia di Andrea Pereira che è guarita. Mando tutto il mio incoraggiamento ai colleghi che hanno il Covid, che si riprendano il prima possibile".

"Non vedo l'ora di tornare a Huelva, nella mia terra. È bello giocare questa partita contro l'Australia e vedere il nostro ritmo, le nostre sensazioni. Per quanto riguarda Hermoso ne ho parlato tante volte con lei (del suo possibile passaggio Atletico ndr), se è contenta lo sono anche io. Rispetto la decisione che ha preso di andare in Messico. Non so quanti soldi farà, l'unica cosa che mi interessa è che stia bene. È molto positivo che continuino a scommettere all'estero su giocatori spagnoli. Jenni è una delle migliori al mondo, che giochi in Messico, in Spagna o altrove".

TCF