TCF Mercato - Vaccari saluta la Ternana: "Ho onorato questa maglia ogni giorno"

04/08/2022 - 19:15


Dopo un anno e mezzo passato con la maglia della Ternana Femminile in Serie C, squadra di cui è stata anche capitano, Flavia Vaccari ha definitivamente salutato il club umbro pronta a vivere una nuova esperienza con la maglia della Jesina. La giocatrice ha rilasciato un lungo messaggio d'addio al club rossoverde sui propri canali social. Queste le sue parole:

“’Terni potrebbe piacerti come città?’. È iniziata così la mia avventura con la maglia rosso verde, un messaggio e poi una proposta. Partendo da zero e costruendo il mondo in un anno e mezzo. Raccogliendo un’eredità pesante dopo un decennio di Lazio, ma tu hai superato ogni aspettativa e ne sei stata stra all’altezza. Faccio ancora parte di quel gruppo ristretto di persone che fanno le scelte con il cuore, che ha sempre preferito inseguire le emozioni e fare di un posto la propria casa. Costruire un’identità, una famiglia, attaccamento alla maglia e senso di appartenenza. Valori che ho trovato alla Ternana quando sono arrivata, per questo non è stato difficile per me accettare e sposare questo progetto. Ho onorato questa maglia ogni giorno che l’ho indossata, l’ho difesa quando le cose andavano bene ma soprattutto quando andavano male. Sono orgogliosa di aver portato la fascia da capitano e sono orgogliosa di aver rappresentato questi colori in giro per l’Italia fino a giocarci una finale di Coppa. La Ternana resterà per sempre una parte indelebile del mio cuore, una pagina della mia vita ricca di emozioni in una città per me meravigliosa. Grazie a tutte le persone che hanno fatto parte di questo viaggio, senza di voi non sarebbe stato lo stesso. Mi tengo e mi porto via tutto il bello, perché anche se qualcuno ha provato a rovinarlo, è stato talmente intenso ciò che abbiamo condiviso e costruito che non si può eguagliare, perché sappiate che questo non ha un prezzo, non si può comprare. Cara Ternana, tu non sarai mai la vetrina per nessuno, né tanto meno la succursale di qualcun altro, tu sei un punto d’arrivo. Non sei un trampolino di lancio. Indossare questa maglia è un onore e un privilegio, tenetelo tutti impresso nella mente. Arrivederci Ternana.”