Champions League, curiosità e statistiche su Sparta Praga-Roma

21/09/2022 - 18:05


La Roma Femminile è attesa ad un'altra sfida impegnativa in Champions League. La formazione giallorossa scenderà in campo oggi per l'andata del doppio confronto con lo Sparta Praga, con l'obiettivo di conquistare la qualificazione alla fase a gironi. La società capitolina ha pubblicato sui propri canali ufficiali questo approfondimento in merito all'incontro:

Primo atto della sfida con lo Sparta Praga, che vale l’accesso ai gironi di Uefa Women’s Champions League. Le giallorosse allo Stadio Letnà di Praga affronteranno le padrone di casa mercoledì 21 settembre alle 18.30. Il ritorno si giocherà al Tre Fontane giovedì 29 settembre alle 14.30. Andiamo a saperne di più su questo confronto, che può significare la storia per la squadra guidata da Alessandro Spugna.

Statistiche generali
La Roma ha conquistato l’accesso ai preliminari di Champions League, dopo aver superato il Round 1 vincendo contro il Glasgow 3-1 e ai rigori contro il Paris FC.
La squadra di Spugna arriva dalla sconfitta per 1-0 contro la Juventus.
Dopo 18 gare sempre a segno in Serie A, le giallorosse non sono riuscite a trovare la via della rete per la prima volta dalla gara esterna persa per 0-1 contro l’Inter dell’ottobre 2021. Quella è stata anche l’ultima sconfitta delle giallorosse in massima serie.
Prima della gara con le bianconere, le giallorosse avevano mantenuto la porta inviolata in tre gare consecutive tra Champions League e campionato. Le due reti subite finora sono arrivate da fuori area.

Focus avversaria
Nella scorsa edizione di Women’s Champions League, lo Sparta Praga è stato eliminato al secondo turno dal Koge (0-1 all’andata e 0-2 al ritorno).
Nella Women’s Champions League 20-21. invece, lo Sparta Praga è stato eliminato agli ottavi dal Paris Saint-Germain con un punteggio complessivo di 5-3: sconfitta 5-0 nella gara d’andata in trasferta, successo 3-0 a tavolino in casa in quella di ritorno.
Lo Sparta Praga è primo nel massimo campionato ceco 22-23 (insieme a Slovacko e Slavia Praga) con 12 punti raccolti in quattro gare (4 vittorie).

Focus calciatrici giallorosse
Benedetta Glionna è la miglior marcatrice giallorossa in Champions League grazie alla doppietta segnata contro il Glasgow.
Emilie Haavi ha segnato il rigore decisivo per la vittoria sul Paris FC e con 441 minuti è la terza giocatrice più impiegata per minutaggio dietro a Minami (480) e Giugliano (455).
Moeka Minami, nell’ultima giornata di Serie A, è stata prima per passaggi effettuati (85), passaggi riusciti (78) e palloni giocati (93).
La prossima presenza sarà la 60esima in maglia giallorossa per Camelia Ceasar e Paloma Lazaro.

Focus giocatrici Sparta Praga
La miglior marcatrice dello Sparta Praga dopo le prime quattro partite disputate nella Liga ceca 22-23 è l’americana Amber Tripp: quattro reti all’attivo, inclusa una tripletta nella prima giornata.
Eliska Sonntagova (tre) e Lucie Martinkova (tre) sono, con Amber Tripp (quattro), due delle tre giocatrici dello Sparta Praga che contano già più di due reti all’attivo nella Liga ceca 22-23.

TCF