Commento TCF - Roma corsara a Praga, gol di Bartoli e Haavi: i gironi sono più vicini

21/09/2022 - 20:30


La fase a gironi della Champions è vicina. La Roma Femminile vince per 2 a 1 in casa dello Sparta Praga. Una grande prova di maturità. La squadra giallorossa non ha incantato ma ha dimostrato di essersi calata nello spirito di Coppa. Lo ha fatto soprattutto quando si è ritrovata in svantaggio dopo un errore in uscita di Giugliano. La reazione però è stata immediata. Da grande squadra. I gol di Bartoli e Haavi fanno sorridere il pianeta giallorosso. Nella gara di ritorno la Roma partirà da un grande vantaggio.

Ha fatto tutto la squadra giallorossa. Nel bene e nel male. La Roma chiude il primo tempo sullo 0 a 0 dopo aver centrato una traversa con Giacinti, sbagliato una comoda occasione da gol con Greggi e non riuscendo a concretizzare una chiara supremazia territoriale. Ormai questo aspetto sta diventando una costante: la squadra giallorossa crea molto di più delle avversarie ma fatica a fare gol.

Fa tutto la Roma anche nella ripresa. Minami e Giugliano pasticciano in maniera clamorosa consentendo a Martinkova (niente male questa giocatrice) di battere l'incolpevole Ceasar. Una beffa visto l'andamento della partita. Spugna cambia quasi tutto il pacchetto offensivo sperando di trovare un'attaccante ispirata. Lazaro e Glionna appena entrate impegnano il portiere dello Sparta. Poi, al 77' arriva il pareggio. Sull'angolo di Giugliano è bravissima Bartoli a girare al volo depositando il pallone nell'angolino basso alla destra di Chladekova. Il capitano giallorosso dedica la sua prodezza alla compagna di squadra Di Guglielmo infortunata.

La Roma non si accontenta del pareggio. Così fanno le squadre vere. E nel finale realizza il definitivo 2 a 1 con un tiro cross di Haavi che sorprende il portiere dello Sparta. Gol fortunoso. Gol prezioso. La grande Champions ormai è a portata di mano.

TCF